CONDIZIONI GENERALI DI CONTRATTO DI MANDATO PER GESTIONE E LOCAZIONE IMMOBILIARE

ART. 1 – OGGETTO


Le presenti condizioni generali di contratto disciplinano il rapporto contrattuale tra la società Dreamer S.r.l. ed il Cliente per la fruizione del servizio di gestione e locazione immobili e costituiscono un’unica fonte di disciplina di detto rapporto unitamente a tutta l’ulteriore documentazione sottoscritta dal Cliente.


Esse sono rese note e disponibili al Cliente, ed a questi opponibili, all’atto della sottoscrizione del contratto di mandato per gestione e locazione immobiliare, oltre che mediante la pubblicazione sul sito web www.dreamerealestate.com.


Il Cliente conferisce incarico a Dreamer di promuovere e gestire – preferibilmente per brevi periodi e per finalità turistiche – la locazione dell’immobile di sua proprietà.


Qualora previsto nel contratto di gestione e locazione immobiliare, Dreamer si impegnerà ad erogare in nome e per conto del Cliente i seguenti servizi (standard): la creazione di profili on-line a proprio nome su siti internet (a titolo esemplificativo ma non esaustivo il sito www.airbnb.com) specializzati nel mettere in comunicazione i proprietari di immobili con ospiti interessati a prenotare la permanenza nell’Immobile, per uno o più̀ giorni; la gestione e la scelta dei Siti; la redazione dell’annuncio (contenuti e foto); l’attività di screening dei potenziali ospiti; la gestione delle relazioni, la gestione del calendario, le risposte e la creazione delle reviews ed ogni attività volta alla migliore gestione dei profili on-line; la pubblicizzazione attraverso attività di marketing online e l’inserimento della proprietà all’interno di proprio network internazionale Dreamer con professionisti del settore.


Qualora previsto, Dreamer curerà anche (chiavi in mano + manutenzione): il servizio di accoglienza degli ospiti/conduttori dell’Immobile (c.d. check-in) con identificazione e consegna delle chiavi di accesso all’Immobile; il rilascio/riconsegna dell’Immobile (c.d. check- out) con ritiro delle chiavi di accesso e verifica delle condizioni dell’Immobile; la gestione ed organizzazione della pulizia dell’Immobile, con facoltà per Dreamer di appaltare i Servizi Pulizie ad un operatore terzo; il servizio di fornitura di informazioni ai conduttori dell’Immobile durante il periodo di permanenza con facoltà per Dreamer di appaltare i Servizi Reception ad un operatore terzo di fiducia.


ART. 2 – DURATA DEL MANDATO E TACITO RINNOVO


Il contratto di mandato per gestione e locazione immobiliare avrà una durata consensualmente convenuta in dodici mesi a partire dalla data di sottoscrizione dello stesso.  Le parti hanno tuttavia convenuto che in mancanza di formale disdetta, da comunicarsi in forma scritta (anche solo via mail) con un anticipo minimo di 10 giorni lavorativi, il suddetto contratto si rinnoverà automaticamente per ulteriori dodici mesi, salvo diverso accordo scritto. Le Parti possono recedere dal presente contratto secondo le modalità di cui al successivo Art. 7.


ART. 3 – CONDIZIONI E TIPOLOGIA DEL MANDATO


Il Mandante Incarica Dreamer a compiere tutto quanto necessario per reperire soggetti disposti a prendere gli immobili in locazione alle condizioni concordate nel contratto, costituendo la stessa quale suo mandatario, con potere di concludere i relativi contratti di locazione in nome e per conto del sottoscritto Mandante.


Il Cliente dichiara di volersi avvalere dei servizi offerti da Dreamer affidandole la promozione e la gestione dell’Immobile oggetto del presente contratto. In particolare, il Cliente conferisce a Dreamer il mandato ad incassare, per intero, le somme che vengano corrisposte dai conduttori dell’Immobile, come meglio specificato nel successivo art. 4 nonché nell’offerta commerciale.


L’incarico di gestione e locazione immobiliare viene conferito a Dreamer in una delle seguenti forme:


(A) IN ESCLUSIVA


Il Cliente si obbliga a non conferire incarico ad altre agenzie immobiliari né a terzi né a concedere in locazione l’immobile direttamente o per interposta persona per tutto il periodo di vigenza dell’incarico. La violazione dell’obbligo di esclusività, sia nel caso di locazione conclusa tramite altre agenzie, sia nel caso di locazione direttamente effettuata dalla proprietà, comporterà il pagamento da parte di quest’ultima di una penale pari al 50% del corrispettivo pattuito dal rapporto contrattuale instauratosi ai sensi di quanto previsto dal precedente art. 1.


(B) NON IN ESCLUSIVA


Il Cliente ha la facoltà di conferire incarico ad altre agenzie immobiliari o a terzi – a condizioni identiche o non migliori di quelle indicate a Dreamer – per il reperimento di possibili soggetti interessati alla locazione dell’immobile in oggetto. In detta ipotesi il Cliente si obbliga a comunicare immediatamente a Dreamer l’eventuale conclusione della locazione con terzi mediante l’esibizione dei relativi atti, restando responsabile in caso di ritardo nella comunicazione per l’eventuale inutile attività svolta da Dreamer.


Per espressa pattuizione tra le Parti, il Cliente potrà riservarsi l’uso dell’immobile oggetto del contratto di mandato nei periodi in cui non siano presenti prenotazioni da parte di Dreamer, facendone espressa comunicazione scritta a quest’ultima a mezzo e-mail con almeno sette giorni di anticipo. Tale comunicazione dovrà, altresì, contenere l’esatta indicazione dei giorni nei quali intende personalmente utilizzare l’immobile così da consentire a Dreamer un’agevole calendarizzazione delle prenotazioni.


ART. 4 – CORRISPETTIVO E MODALITA’ DI PAGAMENTO


Per quanto attiene il corrispettivo di Dreamer si rimanda all’art. 3 del contratto di mandato nonché all’offerta commerciale allegata al contratto e da intendersi come parte integrante dello stesso (Doc. 1).


Le modalità di pagamento del Corrispettivo, e il riaddebito di ogni eventuale ulteriore costo, in ragione dei servizi erogati per conto e nell’interesse del Mandante verrà fatturato da Dreamer al Cliente secondo quanto disposto dalle vigenti norme di legge in materia. Dreamer detrarrà il proprio corrispettivo dai canoni di locazione incassati per conto del cliente in forza del mandato all’incasso espressamente conferitole. Infine, i canoni di locazione incassati per conto del cliente, verranno a questi bonificati al netto del Corrispettivo e di eventuali riaddebiti, entro i primi 10 giorni dal termine del mese di incasso, unitamente all’emissione della fattura riepilogativa.


ART. 5 – OBBLIGHI DEL CLIENTE


Il Cliente, con la sottoscrizione del contratto di mandato per gestione e locazione immobiliare, si obbliga a comportarsi con diligenza, lealtà e secondo buona fede nell’adempimento degli obblighi posti a suo carico dal contratto stesso e a fornire a Dreamer la più ampia collaborazione per consentirgli il corretto assolvimento degli obblighi di cui al successivo Art. 6. In particolare, il Cliente si obbliga espressamente a:


* garantire la regolarità urbanistica e catastale e dunque l’abitabilità̀ degli spazi da locare, manlevando e tenendo indenne Dreamer da ogni responsabilità inerente lo stato e le conformità dell’Immobile alle vigenti disposizioni di legge. Egli si impegna inoltre, qualora venisse meno questa condizione (es. danni o malfunzionamenti), a ripristinare immediatamente l’abitabilità̀ per il regolare prosieguo del servizio;


* fornire a Dreamer informazioni vere, accurate e complete ed a comunicare eventuali modifiche e/o migliorie dell’immobile e/o degli arredi che possano comunque influire in qualche modo sul normale ed ottimale godimento del bene da parte dei conduttori;


* far trovare l’immobile – all’arrivo degli ospiti – perfettamente pulito e completo di biancheria da letto e da bagno e di dotare la proprietà di tutti gli accessori necessari al soggiorno nonché a mantenere il bene e gli accessori medesimi in ottimo stato di manutenzione. A tal proposito, le Parti convengono espressamente che Dreamer sarà̀ manlevata e tenuta indenne da ogni pregiudizio, costo, danno o spesa, di qualsiasi natura (ivi incluse le spese legali) che dovessero derivare dalla inesattezza o non rispondenza al vero di quanto dichiarato e garantito dal Cliente.


* manlevare e tenere indenne Dreamer da qualsivoglia danno possa essere causato dai ovvero ai conduttori dell’Immobile ovvero da ogni conseguenza dipendente da iniziative o contestazioni dei conduttori, impegnandosi a stipulare, qualora ritenuto necessario, idonea polizza assicurativa per danni a cose e/o persone oltre a predisporre apposito inventario da far controfirmare ai conduttori di breve termine in fase di check-in.


* fornire entro un massimo di 24 ore un riscontro in forma scritta (a mezzo a mezzo raccomandata A./R., e-mail o PEC) alle proposte di affitto sottoposte dalla Dreamer.


In caso di necessità da parte del Cliente di vendere l’immobile a terzi durante la vigenza del contratto di mandato, egli si impegna a darne immediata comunicazione scritta a Dreamer (a mezzo a mezzo raccomandata A./R., e-mail o PEC). In ogni caso, il Cliente si obbliga sin d’ora a non richiedere a Dreamer la cancellazione delle prenotazioni già confermate in data antecedente alla ricezione della suddetta comunicazione.


ART. 6 – OBBLIGHI DI DREAMER


Dreamer si obbliga espressamente a:


*visionare ed effettuare una valutazione preliminare dell’immobile sulla base delle informazioni fornite dal Cliente, operando secondo gli usi e con la dovuta diligenza;


* gestire l’immobile promuoverne la locazione tramite il proprio know-how e personale, anche utilizzando piattaforme online ed applicativi di propria ideazione e proprietà, operando secondo gli usi e con la dovuta diligenza;


* ricevere e confermare le proposte di locazione nonché darne tempestiva comunicazione al Cliente;


* fornire ogni informazione richiesta dal Cliente sullo stato delle prenotazioni in corso;


* collaborare – in relazione a quanto disposto dal presedente art. 4 – per l’ottenimento di eventuali risarcimenti del danno qualora garantiti dai portali utilizzati per l’espletamento del mandato (a mero titolo esemplificativo, il portale Airbnb, qualora ne sussistano i presupposti, dispone di assicurazione di responsabilità civile fino ad un massimo di 800.000€ per tutelare gli host da richieste di risarcimento per lesioni personali o danni alla proprietà).


Il Cliente riconosce che la rete internet domestica non è controllata da Dreamer e che, pertanto, quest’ultima non è in grado di garantire e monitorare le prestazioni e la funzionalità dei rami della rete eventualmente utilizzati nell’esecuzione del contratto; per tale motivo alcuna responsabilità può essere imputata a Dreamer per danni che il Cliente potesse subire in ragione della trasmissione o ricezione di informazioni e dati inseriti nella rete internet e la loro diffusione.


Dreamer resta esonerata da ogni e qualsiasi responsabilità̀ contrattuale e/o extracontrattuale per danni diretti e/o indiretti (sia con riferimento al danno emergente, sia al lucro cessante, sia al danno non patrimoniale), subiti dal Cliente e/o da terzi in conseguenza della condotta e dell’operato dei conduttori dell’Immobile.


Qualora il Cliente sia una persona Fisica, Dreamer sarà intitolata a trattenere oltre al suo compenso una cifra pari al 21% del valore dell’affitto al netto del suo corrispettivo concordato per il servizio, a titolo di sostituto d’imposta secondo la circolare n. 24/ E del 12 ottobre 2017 “regime fiscale locazioni brevi”. Dreamer s’impegna, altresì, a versare detto importo nei termini di legge.


ART. 7 – DIRITTO DI RECESSO


Ciascuna delle Parti potrà recedere dal rapporto contrattuale instauratosi ai sensi di quanto previsto dal precedente art. 1, senza obbligo di motivazione, mediante comunicazione scritta a mezzo raccomandata A./R. e-mail o PEC, con almeno 30 giorni di preavviso rispetto al termine fissato al precedente art. 2.


Qualora il Cliente rivesta la qualità di consumatore (ai sensi D.Lgs. n. 205/2006 – “Codice del Consumo”), il diritto di recesso potrà essere esercitato inviando a Dreamer comunicazione scritta a mezzo raccomandata A./R., e-mail o PEC, entro 15 giorni dalla sottoscrizione del presente Contratto. Per espresso accordo tra le Parti, tale facoltà è concessa al Cliente fino al momento in cui non sia stata data esecuzione ai servizi offerti da Dreamer.


ART. 8 – CLAUSOLA RISOLUTIVA ESPRESSA E PENALE


Le Parti concordano espressamente che le pattuizioni contenute nel rapporto contrattuale instauratosi ai sensi di quanto previsto al precedente art. 1 – nessuna esclusa – costituiscono frutto di contrattazione e sono essenziali per la formazione della volontà di Dreamer alla prestazione della propria opera; per l’effetto, la violazione anche di una sola di esse darà alla Dreamer la facoltà di risolvere immediatamente il contratto ex art. 1456 c.c., anche prima e senza pronuncia dell’autorità giudiziaria, con obbligo per il cliente di pagare una penale in favore di Dreamer pari al 50% del compenso previsto dal contratto stesso.


ART. 9 – EFFETTI DELLA CESSAZIONE DEL CONTRATTO


Alla cessazione degli effetti del contratto di mandato per gestione e locazione immobiliare (Termine, recesso, risoluzione, clausola risolutiva espressa), Dreamer interromperà l’erogazione dei servizi e cancellerà le proprietà dal proprio sito internet e dai portali utilizzati.


ART. 10 – PRIVACY E DATI PERSONALI


Qualunque informazione fornita dal Cliente concernente e relativa al rapporto contrattuale di sui all’art. 1 sarà soggetta alla Privacy Policy della Dreamer.


Dreamer, con il consenso del Cliente, si riserva il diritto di aggiornare o modificare, di volta in volta e a sua sola discrezione, la Privacy Policy.


Il Cliente dichiara di avere ricevuto da Dreamer le informazioni sul trattamento dei dati personali richieste dall’art. 13 del Regolamento Europeo 2016/679 e successive modificazioni ed integrazioni.


ART. 11 – LEGGE APPLICABILE E FORO COMPETENTE


La presente convenzione e regolata dalla legge e dalla giurisdizione italiana. Qualsiasi controversia che dovesse insorgere tra le parti in merito all’interpretazione, alla validità, all’efficacia e/o all’esecuzione del rapporto contrattuale instauratosi, nessuna esclusa, sarà risolta bonariamente tra le stesse; qualora ciò non fosse possibile, sarà competente in via esclusiva il Foro di Firenze.


ART. 12 – DISPOSIZIONI FINALI


Per tutto quanto non espressamente previsto dalle presenti condizioni generali di contratto si rinvia alle disposizioni del codice civile.